UIA: SINDACI E REVISORI - NUOVE PROSPETTIVE

05/04/2019

Gentili Colleghe, Egregi Colleghi, 

UIA ha da sempre un importante ed attivo coinvolgimento nel settore dei commercialisti e limitrofi, oltre il 60 percento dei rischi gestiti appartiene a questa categoria professionale. E' logica conseguenza una attenzione molto dedicata a queste polizze che non raramente portano anche dei "dispiaceri". 

Per queste ragioni viene in evidenza di segnalarVi un nuovo track che potrebbe essere un'ottima base per delle future operatività. Il decreto legislativo 14/2019 modifica alcune regole del gioco con riferimento a diritto societario, assetti organizzativi di impresa, responsabilità degli amministratori ma soprattutto introduce novità in tema di revisione con riferimento alle SRL e Cooperative. 

I numeri, stimati da Banca d'Italia, parlano chiaro: 180.000 sono le aziende che dovranno adeguarsi ai nuovi dettami di legge. E' ipotizzabile il coinvolgimento di oltre 140.000 professionisti. 

Le tempistiche di attuazione del provvedimento sono immediate, data di inizio 16 marzo anno corrente, data termine 16 dicembre 2019. 

I parametri di applicazione sono molto ristretti:

I) se la società è tenuta alla redazione di un bilancio consolidato; 
II) se la società controlla altra azienda obbligata alla revisione legale dei conti;
III) se la società ha superato per due esercizi consecutivi anche uno solo dei seguenti limiti: A) stato patrimoniale di 2 milioni; B) ricavi e prestazioni di 2 milioni di euro; C) una media di occupati di 10 unità.
 
Occorre anche precisare che se gli indicati criteri vengono a mancare per 3 esercizi consecutivi l'obbligo cessa. Devono decadere tutti. 

Nota Interna: si informa che da oggi sono intervenute rettifiche di aggiustamento ai premi, siamo riusciti ad evidenziare ai nostri assicuratori che gli incrementi erano in molti casi eccessivi.

UIA Direzione Tecnica