UIA: IL NUOVO CORSO DI FORMAZIONE

31/01/2020

“Mi scusi, ma perché la mia polizza infortuni non mi risarcisce del furto della barca?”

“Ma che centra? Il sinistro l’ho avuto nello scorso anno, adesso ho comprato la polizza, perché non me lo pagate?”

“Certo che sono un commercialista ma come hobby sono appassionato di medicina olistica, voi dite che la polizza è all risks, allora, perché non è coperto?”


In tutti questi casi la frase rituale è: 

MA ALLORA COSA HO COMPRATO A FARE LA POLIZZA SE NON PAGATE MAI?

Purtroppo questo “pensare” risulta essere patrimonio di molti colleghi nonché di alcune sentenze sensibili a dare ristoro facendo pagare a soggetti diversi: le Compagnie al posto degli organi sociali in molti casi gli effettivi responsabili. 

Da evidenziare che in molti casi i primi ad innescare molte problematiche siamo noi intermediari intavolando le trattative grazie a questionari compilati in modo fantasioso: assenza parziale o totale della anagrafica (per non parlare di chi molto furbamente omette gli indirizzi mail) dell’assicurato. Non viene indicata la professione, i volumi economici degli assicurati, la storia assicurativa (“non lo sapevo che il cliente ha passato più anni in galera che fuori, che è fallito, che è radiato, che non ha mai conseguito una abilitazione, che negli ultimi 5 anni ha avuto 9 sinistri. Ma allora? Perché non lo assicuriamo? E’ un nostro cliente integrale). Oggi ben oltre il 39 percento dei questionari arriva incompleto! Quando poi gli stessi assicurati che comprano direttamente dalle piattaforme, compilano doviziosamente se vogliono avere una quotazione!
    
Tutto questo, come potete intuire, da l’abbrivio alla parte più difficile della vita di una polizza:
 
                                             LA GESTIONE DEL SINISTRO

Vendere è anche un’arte, gestire un sinistro richiede un elevato approccio professionale che però richiede adeguata collaborazione dei colleghi intermediari. Solo così il sinistro può avere una corretta GESTIONE ed un lieto fine.

Per queste ragioni a cadenza settimanale a partire da: 

                                              mercoledì 4 marzo 2020

inizierà il nuovo corso di formazione che avrà come argomento i

                                                            SINISTRI

Quest’anno il corso sarà tenuto nei mesi di MARZO, APRILE, MAGGIO e GIUGNO fino a mercoledi 24 giugno 2020. Sulla base delle vostre osservazioni si svolgerà solo alla mattina a partire dalle ore 9.15 fino alle ore 13.00. In allegato troverete il form di adesione, le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 20 febbraio. Le iscrizioni verranno accettate ESCLUSIVAMENTE in ordine temporale. Ci raccomandiamo la massima puntualità, i ritardi ledono le tempistiche della attività didattica. 


https://www.uiainternational.net/downloads/UIA-I-SINISTRI_conosciamoci_ancora_meglio_2020.pdf

UIA Direzione Tecnica